come togliere gli aloni di sudore

Gli aloni di  sudore sui nostri vestiti, in special modo quando questi sono  bianchi, sono davvero antiestetici  e rischiano  di farci sentire davvero in imbarazzo ed a  disagio con gli altri, al punto da non indossarli più in quanto non vogliamo provare questa spiacevole  sensazione  in pubblico. Per non correre il rischio di dover gettar via  i vostri indumenti, possiamo prima provare una serie di  rimedi per aiutarci a risolvere questo problema. Vediamo insieme allora come  togliere gli aloni di sudore:

solitamente il primo grosso errore che  si commette, dopo un primo lavaggio che non ha dato buoni risultati, è quello di usare  la candeggina, niente di più sbagliato! La candeggina infatti, non solo può danneggiare i tessuti, ma peggio ancora, scurire la macchia.  A scopo preventivo comunque, se questo problema  vi capita  spesso e sudate molto, potreste pensare di indossare una maglietta sotto la camicia  o l’ abito in questione  se questi lo consentono. Quando poi andate a  lavare questo tipo  di macchie, utilizzate l’ acqua fredda, quella calda infatti, aiuta a  fissare nel tempo le macchie.  Esistono comunque dei “trucchetti della nonna”  che  aiutano molto a  contrastare questi odiati aloni, L’ aceto bianco puro, lasciato agire per circa 15 minuti prima di lavare normalmente il capo aiuta molto. Il bicarbonato ( 4 cucchiai  e ¼ di acqua)  strofinato sulla macchia usando uno spazzolino e lasciato agire per un’ora, prima  di procedere al lavaggio, è un altro valido alleato. Per assicurarci  che  non si tratti di un processo troppo aggressivo possiamo fare un test preliminare in  un piccolo angolo nascosto dell’ indumento in questione.