Come togliere i brufoli

Cercare consigli su come togliere i brufoli è abbastanza relativo perché in realtà quando un brufolo decide di farci visita non possiamo di punto in bianco toglierlo, piuttosto possiamo usare delle tecniche per farlo seccare più rapidamente.
Ovviamente questi “ospiti indesiderati” tendono ad uscire nei momenti meno adeguati e quindi la nostra reazione spontanea per togliere i brufoli è quella di spremerli anche quando non andrebbe fatto.
La regola fondamentale è che finchè un brufolo non è maturo, e dunque non presenta l’odiosa punta bianca, non va spremuto in quanto può solo peggiorare creando persino infezioni.
Certamente ci sono anche gli odiosissimi (e dolorosissimi) brufoli sottopelle che spesso non maturano affatto e su quelli possiamo fare ben poco.
Assodato dunque che spremere i brufoli è una pessima idea, possiamo seguire dei consigli per farli seccare più rapidamente.

Tecniche per togliere i brufoli seccandoli
Per togliere i brufoli facendoli seccare rapidamente ci sono numerose tecniche, vediamo quindi insieme quelle principali che ci possono tornare utili se abbiamo urgenza di eliminare questi fastidiosi inestetismi.

  • Eliminare i brufoli con il sale: la prima tecnica che possiamo utilizzare è quella di fare un impacco con del sale grosso. Prima di tutto dobbiamo fare una bella doccia calda oppure lavare il viso con acqua calda, o meglio ancora usare il vapore per far dilatare i pori. Fatto ciò sciogliamo il sale grosso in acqua calda e applichiamo il liquido sul brufolo, utilizzando magari un batuffolo di cotone. L’impacco deve essere tenuto fino ad un’ora e poi rimosso. Dopo possiamo utilizzare una garza sterile per spremerlo e poi assorbire i liquidi che fuoriescono. Una volta che il pus sarà uscito tutto è necessario disinfettare il tutto con l’acqua ossigenata.
  • Togliere i brufoli con il limone: Un’altra tecnica da adoperare è quella del limone sul brufolo prima di andare a dormire. E’ sufficiente tagliarne una fettina, eliminare gli ossi, e poggiarla per circa mezz’ora sul brufolo (resistendo al bruciore). Una volta rimosso il limone dobbiamo sciacquare il viso con acqua calda e applicare una crema da notte. L’operazione deve essere ripetuta tutte le sere fino a che non si formerà la crosticina che non va assolutamente tolta ma lasciata cadere naturalmente.
  • Eliminare i brufoli sottopelle con l’aglio: se volete sapere come togliere i brufoli sottopelle allora il consiglio è quello di utilizzare l’aglio. Tritatene uno spicchio e strofinatelo sul brufolo in quanto, per chi non lo sapesse, l’aglio è una sorta di antibiotico naturale. Per togliere il fastidioso odore possiamo risciacquare con acqua tiepida e limone.