Come togliere il mascara

Uno dei segreti per mantenere sana e giovane la pelle del viso è struccarsi perfettamente, tracce di trucco ed impurità infatti, rovinano la pelle, soprattutto in zone delicate come il contorno occhi, dove trucchi resistenti come il mascara, possono far danno. Pertanto non bisogna  lasciare la fase del demake-up al caso, ma  agire con cura, vediamo allora come togliere il mascara:

l’olio è molto utile per la rimozione del mascara, anche water- proof, potete scegliere dell’ olio di jojoba, che contenendo molta vitamina E irrancidisce difficilmente e funge da antiossidante per la pelle, dell’ olio di mandorle dolci, molto lenitivo e cicatrizzante oppure in alternativa dell’ olio da cucina ( di oliva, di semi o di riso) andranno benissimo.

Potete procedere a struccarvi in diverse maniere, la prima consiste nel versare direttamente su un dischetto per struccarsi, oppure su di un panno in microfibra, qualche goccia dell’ olio prescelto e massaggiare sugli occhi, fino   a completa rimozione di ogni traccia di trucco. Poi struccherete il resto del viso come di consueto. Questa metodologia è consigliata in caso di mascara resistente all’  acqua, o comunque in caso di trucco pesante e/o glitterato.

Se invece avete applicato poco mascara, o comunque non necessitate di struccarvi in maniera “strong”, potete prendere un  dischetto di cotone, oppure un panno in microfibra ( andranno bene  anche quelli venduti  al reparto di igiene per la casa, che sono identici a  quelli appositamente formulati per il viso, ma decisamente più economici ), immergerlo in acqua calda e strizzare, poi versare qualche goccia dell’ olio prescelto per struccarsi e procedere con movimenti delicati, completando la pulizia del viso come di consueto.

Infine, se andate di fretta e non avete molto tempo per dedicarvi alla pulizia del viso, potete anche mettere in un contenitore dotato di spruzzino ( potreste ad esempio riciclare il flacone di un vecchio deodorante) una parte di  acqua ed una parte di olio, avvitate e prima di utilizzarlo agitate con cura, quindi spruzzate direttamente sul dischetto o sul vostro panno in microfibra ed utilizzate per struccarvi, quindi lavate il viso, asciugatevi e non dimenticate l’ idratazione finale.