come togliere l’ acqua dalle orecchie

La spiacevole presenza di  acqua nelle orecchie è un evento molto comune e può capitare a chiunque, durante il nuoto, un bagno o la doccia, quando l’acqua può entrare facilmente dentro le orecchie. Normalmente, il cerume presente nel canale uditivo impedisce ai  fluidi di andare dentro l’orecchio. Ma a volte, il liquido può rimanere intrappolato comunque all’interno dell’orecchio. Questo provoca una sensazione di solletico nell’orecchio che può creare molto disagio. Il fastidio talvolta può anche essere accompagnato da dolore e ridotta capacità uditiva. Se non trattato, il problema può degenerare in formazione di cisti, timpano infiammato  0 altre complicazioni. Per questo motivo è importante sbarazzarsi di fluido nelle orecchie appena possibile. Vediamo insieme come togliere l’ acqua dalle orecchie:

 

Il modo migliore per rimuovere l’acqua dal vostro orecchio è quello inclinare la testa di lato e tenere l’orecchiodal lato opposto. Posizionare il palmo della mano aperta contro l’orecchio e premere con forza per alcuni secondi. Togliere rapidamente la mano per creare un effetto “ventosa”.

Eseguire lo sbadiglio o movimenti masticatori possono anche contribuire alla fuoriuscita dell’acqua fuori del canale uditivo. Esiste anche una  manovra molto gettonata che consiste nel chiudere la bocca e le narici poi prendere un respiro profondo  e soffiare delicatamente l’aria dal naso per regolare la pressione dell’aria. Se fatto correttamente, si sente un rumore leggero che significa che le trombe di Eustachio sono di libere.

Un asciugacapelli può anche essere utilizzato per accelerare l’evaporazione del fluido intrappolato. L’aria calda, secca trasformerà l’acqua in vapore. Infine, tirare più volte verso il basso ad intervalli regolari il lobo, può aiutare a  sbarazzarsi dell’ acqua dal canale uditivo.