come togliere l’ elastico da un capo di abbigliamento

Molti  abiti, pantaloni, tute  ecc..  sono dotate di elastici e questi talvolta possono essere molto fastidiosi, perchè magari ci stringono troppo, o viceversa, possono essere ormai troppo allentati e quindi fare difetto. Forse non ci  avete mai pensato, ma soluzione più semplice, potrebbe essere quella  di  rimuovere completamente l’  elastico che tanto ci da fastidio. Non avrete bisogno  di macchine per cucire o  di particolari abilità manuali, in realtà  vi  stupirete  di quanto sia  semplice e vi dispiacerà non averci pensato prima. Andiamo insieme  a  scoprire  allora, come togliere l’ elastico da un capo di abbigliamento:
ci sono varie semplici tecniche che possono aiutarci, ad esempio accendete il ferro da stiro e intanto immergete un asciugamano in acqua e  strizzatene l’  eccesso. Ora posizionate l’  asciugamano umido sull’elastico in modo che lo copra completamente ( se non ce la fate, aggiungete un altro asciugamani), quindi passate  a stirare in quel punto più volte. In questo modo, l’elastico  che è fatto  di materiale plastico, se  siamo  fortunati, si  spezzerà e quindi non ci darà più fastidio. In caso negativo, potrete continuare fino a ottenere il risultato desiderato.  Un altro metodo, decisamente più  spartano,  consiste nel mettere in tensione il capo nel punto  dove  e presente l’  elastico, in modo tale  che possa  spezzarsi. Potete  quindi posizionare il capo tra due  sedie  o semplicemente tirare il più possibile. Chiaramente, se  si tratta di un capo delicato, evitate questa operazione. Se non ci  riuscite, l’ unica  soluzione è tagliare. Individuate  la cucitura interna. Una volta  individuata, scucitela in un piccolo punto  con le  forbicine, oppure se non ci riuscite, tagliate direttamente. Quindi trovato l’  elastico, tiratelo via  e  ricucite il  punto dal quale lo avevate estratto.