Come tostare il pane

Il pane è uno degli alimenti sempre presenti sulle tavole; ottimo come accompagnamento per altri cibi e perfetto come ingrediente di svariate ricette, e poi come non considerare che il pane caldo appena sfornato fa gola davvero a tutti! Tuttavia non tutti i giorni si ha la possibilità di recarsi dal fornaio per comprare il pane fresco, appena sfornato, ma è possibile ovviare a questo inconveniente imparando a tostare il pane.

Tostare il pane non è un’operazione difficile da fare anche se siete poco pratiche in cucina. I metodi per procedere alla tostatura del pane sono svariati e grazie a questi è possibile trasformare anche il pane “vecchio” di qualche giorno in un pane “fresco” e ovviamente gustoso!

 

Come tostare il pane: metodi e procedimenti

E’ chiaro che il modo più semplice e veloce per tostare il pane è ovviamente quello di utilizzare il tostapane! Tuttavia non tutti hanno questo elettrodomestico in casa, quindi è bene sapere quali sono i metodi alternativi ugualmente efficaci.

Se non avete il tostapane in casa, potete tostare perfettamente il pane anche su una griglia, quella che solitamente si utilizza per la cottura della carne. Le griglie per ottenere una tostatura perfetta sono quelle in ghisa, ma in alternativa potete utilizzare anche una comune padella antiaderente. In quest’ultimo caso fate riscaldare bene la padella prima di porvi a tostare le fette di pane; quando la padella sarà ben calda ponetevi il pane a riscaldare per circa un minuto su ogni lato.

Se, come me, siete degli amanti del pane particolarmente croccante, potete anche bruschettarlo nel forno; ricordate però che per ottenere una tostatura perfetta dovete in questo caso tagliare il pane a fette molto sottili.

Se non avete necessità di badare alla linea, potete tostare il pane aggiungendo del burro; grazie al burro, infatti, è possibile ottenere una tostatura perfetta in quanto il pane risulterà croccante all’esterno e morbido all’interno.

Qualunque sia il procedimento scelto per tostare il pane, ricordate che è sempre consigliato non lasciarlo cuocere troppo, in quanto le parti bruciate possono risultare dannose per la salute.

Oltre che servito come accompagnamento ad altre pietanze, il pane tostato è ottimo anche come ingrediente in un gran numero di ricette; il pane tostato è infatti perfetto per preparare sfiziose bruschette o gustosi crostini.

In ultimo una curiosità; il pane tostato ha generalmente qualche caloria in meno rispetto al pane “fresco” e questo perché il calore scatena una reazione che “taglia” le calorie.