come trattare gli altri e farseli amici

Saper trattare con le persone e farsele amiche è di fondamentale importanza, del resto l’ uomo è un animale sociale ed ha bisogno di confrontarsi con gli altri ed essere in armonia con loro. Questo aspetto della vita è tanto più importante, tanto più svolgiamo un lavoro di rilievo, se ad esempio siete dei manager o dei consulenti, avere buoni rapporti con tutti è di fondamentale importanza anche al fine di persuadere ed avere una comunicazione efficace. L’ importanza di questo aspetto è ben chiaro allo scrittore Dale Carnegie, che su tali argomentazioni ci ha scritto anche un libro, diventato la bibbia dei manager. Proviamo allora a prender spunto dai punti salienti e vediamo insieme come trattare gli altri e farseli amici:

il presupposto fondamentale sul quale pone l’ accento l’ autore e coloro che ne abbracciano la teoria, è che si è felici e ben inseriti nel contesto sociale se si sa trattare con la gente, essenzialmente evitando di criticarle, inducendole a porsi sulla difensiva, gli individui infatti, in linea di massima, se si sentono attaccati, tendono a giustificarsi, si sentiranno feriti e coveranno rancore. Gli uomini, al pari degli altri animali, cercando approvazione, amano più essere ricompensati quando fanno qualcosa di buono, che esser puniti o richiamati quando sbagliano, in questo modo si apprende tutto molto più facilmente. Inoltre prima di criticare gli altri guardiamo dentro noi stessi, probabilmente troveremo tante cose negative, cercate quindi di essere comprensivi ed imparate a perdonare. Cercate inoltre di complimentarvi, regalare sorrisi e notate quanto di buono c’è negli altri, vedrete come tante persone cominceranno a considerarvi grandi amici. Non abbiate paura di imparare da chi è più bravo di voi, siate umili e ringraziate quando necessario e non solo. Non cercate di ingraziarvi gli altri elogiando le vostre doti o mostrandovi infallibili, piuttosto mostratevi voi interessati a quello che fanno loro e complimentatevi per come lo fanno.