come trattare gli occhi affaticati

L’ affaticamento degli occhi è un problema comune tra le persone per una serie di motivi. Alcune cause comuni sono la mancanza di sonno, l’ utilizzo di  dispositivi digitali per lunghi periodi di tempo, la lettura in condizioni di scarsa luce per un lungo periodo di tempo senza prendere una pausa, le allergie, occhiali non adatti,  l’esposizione alla luce intensa e un qualche tipo di problema degli occhi. L’ affaticamento degli occhi può causare molto disagio. Alcuni dei sintomi tipici sono l’ arrossamento o l’ irritazione, la difficoltà di messa a fuoco, gli occhi asciutti o lacrimazione eccessiva,  la visione offuscata o doppia, una maggiore sensibilità alla luce, mal di testa e dolore al collo, spalle e schiena.
Anche se ci sono molti colliri e farmaci che possono offrire aiuto, ci sono anche molti modi naturali per alleviare l’affaticamento degli occhi. Vediamo insieme nel dettaglio quindi, come trattare gli occhi affaticati:
per ridurre l’affaticamento degli occhi, massaggiare delicatamente le palpebre quotidianamente. Si migliorerà la circolazione del sangue agli occhi e riuscirete a rilassare i muscoli intorno agli occhi. Allo stesso tempo, stimolerà le ghiandole lacrimali, il che vi aiuterà a prevenire gli occhi asciutti. Utilizzare le dita per massaggiare delicatamente le palpebre e i muscoli sopra le sopracciglia per circa 10 -20 secondi.  Massaggiare delicatamente la palpebra inferiore contro l’osso  per circa 10-20 secondi. Massaggiare anche  le ossa delle tempie e della guancia, 1 o 2 volte al giorno. Un altro aiuto consiste nello scaldare le mani sfregandole insieme rapidamente. Chiudete gli occhi e posizionare i palmi delle mani calde su di loro, senza esercitare pressione sulle palpebre. Rilassatevi e godetevi il buio per circa 30 secondi.  Lentamente aprire gli occhi e guardarsi intorno.   Ripetere la procedura da 3 a 5 volte.  Seguire questa tecnica frequentemente durante il giorno.