come trattare i calcoli renali con il prezzemolo

I calcoli renali, sono un problema molto  diffuso. Si tratta di vere e proprie pietre, ovvero piccoli depositi duri di sali e minerali che si formano all’interno dei reni o del tratto urinario. Anche se questa condizione può influenzare chiunque, gli uomini tra i 30 e i 50 anni sono più inclini a sviluppare calcoli renali rispetto alle donne. I calcoli renali si formano quando c’è una diminuzione del volume urinario o un aumento di calcio, ossalato o acido urico nelle urine. Non bere abbastanza liquidi è la causa più comune che genera  questa problematica. Altri fattori che contribuiscono sono l’ereditarietà, le infezioni del tratto urinario, una dieta povera di proteine a basso e fibre o condizioni mediche come la gotta, l’ipertensione e la malattia infiammatoria intestinale. Quando i calcoli renali sono piccoli, possono essere eliminati attraverso l’urina. Ma le pietre più grandi possono bloccare il flusso urinario che porta ad un dolore acuto e dolente nella parte posteriore o nell’addome inferiore. La minzione frequente e dolorosa, l’urina con tracce di sangue, la febbre e il vomito che accompagnano sono altri sintomi comuni tra chi soffre di calcoli renali. I  calcoli renali più grandi hanno bisogno di interventi medici, ma pietre più piccole possono essere espulsi con rimedi naturali. Prezzemolo, succo di limone e aceto  di mele sono alcuni esempi di semplici rimedi. In particolare vediamo come trattare i calcoli renali con il prezzemolo:

il prezzemolo contiene una bassa percentuale di sodio, che controlla la pressione sanguigna e aiuta a prevenire le malattie renali. L’alta pressione sanguigna può danneggiare e indurire i vasi sanguigni dei reni, portando all’accumulo di rifiuti indesiderati e formazione di pietre. Il prezzemolo impedisce l’accumulo di ossalato di calcio nei reni, che è la causa più comune della formazione dei calcoli. Le vitamine A, C e K presenti nel prezzemolo aiutano a prevenire la calcificazione e la formazione di calcoli nei reni. Contiene antiossidanti protettivi anti-infiammatori e flavonoidi che aiutano a combattere contro i danni dai radicali liberi e lo stress ossidativo. Il prezzemolo funziona come diuretico naturale estremamente efficace.  Possiamo includere  quindi il prezzemolo nella nostra  alimentazione, utilizzandolo il più possibile, oppure possiamo anche preparare degli infusi, da bere più volte nel  corso della giornata.