come trattare i problemi respiratori nei bambini

A volte i bambini soffrono di problemi respiratori. Le cause più frequenti di difficoltà respiratorie nei bambini sono il colpo di freddo, le infezioni da asma e respiratorie, come bronchite e polmonite. A seconda della causa della difficoltà respiratoria, un bambino può avere sintomi diversi, come una voce rauca, il respiro veloce, il respiro affannoso, una lieve tosse, febbre,  e congestione nasale e toracica. I problemi di respirazione lievi nei bambini possono essere trattati a casa con semplici cambiamenti di stile di vita e rimedi casalinghi. Tali trattamenti dovrebbero portare ad un miglioramento, ma se i sintomi peggiorano o non migliorano, chiamare immediatamente il proprio medico. Vediamo insieme allora come trattare i problemi respiratori nei bambini:

il vapore creato da una doccia calda può alleviare la congestione e aiutare a respirare un po ‘più facilmente. Il calore  e l’ umidità ridurrà anche il muco e può facilitare l’espulsione. Riempire il bagno con vapore facendo una doccia calda e mantenendo la porta chiusa. Sedetevi con il  bambino nel bagno pieno di vapore e date  delle piccole pacche sulla schiena del  piccolo. Lasciate che il bambino inali il vapore per 10-15 minuti. Per facilitare la respirazione, è anche possibile utilizzare un umidificatore per aggiungere l’umidità all’aria e contribuire a rendere il tuo bambino più libero nella respirazione. L’aria secca può irritare i passaggi nasali, mentre l’aria umida aiuta a diminuire il muco per facilitare la congestione e il processo respiratorio. Se non si dispone di un umidificatore, è possibile utilizzare una ciotola con acqua calda nella stanza per aumentare l’umidità nell’aria. Quando si tratta di problemi di respirazione, assicurarsi di far bere a sufficienza al proprio bambino. Ciò contribuirà a prevenire la disidratazione, che può peggiorare la condizione. La luce solare aiuta il corpo a produrre vitamina D, quindi esporre le braccia del tuo bambino e il viso al sole per 20 minuti al giorno. Tuttavia, assicurarsi che sia il sole del mattino presto per evitare i raggi dannosi.