come trattare l’ incontinenza

L’incontinenza urinaria può essere descritta come l’incapacità di controllare la minzione, causando perdita di urina  involontaria. Si tratta di un disturbo molto comune, a volte debilitante, di natura urologica. L’incontinenza urinaria può essere divisa in tre tipi principali:

incontinenza da urgenza (si verifica quando una vescica è iperattiva e provoca un bisogno improvviso e intenso di urinare causando la perdita involontaria di urina); incontinenza da sforzo ( si verifica quando le attività fisiche come saltare, tossire, starnutire o anche ridere esercitano pressione sulla vescica e si rilascia urina);incontinenza Overflow ( incapacità di svuotare completamente la vescica, che porta a una frequenza maggiore della minzione). L’incontinenza può essere causata da una serie di fattori come l’età, l’ indebolito dei  muscoli del pavimento pelvico (a causa di un intervento chirurgico o il parto). Inoltre, alcuni alimenti, bevande e farmaci possono stimolare la vescica e causare un’ incontinenza temporanea. Il problema, non solo può causare disagio e imbarazzo, ma può anche essere dannoso se l’urina è lasciato nella vescica creando un terreno fertile per i batteri. L’incontinenza non è una malattia in sé, ma un sintomo di una condizione di base o di qualche disturbo. Per sbarazzarsi di questo problema, è necessario affrontare la causa di fondo. Oltre alla consulenza e al trattamento del medico, si possono provare alcuni rimedi naturali e adottare dei cambiamenti dello stile di vita per controllare l’incontinenza. Vediamo insieme allora come trattare l’ incontinenza:

esercitare i muscoli del pavimento pelvico può essere un modo utile per curare l’incontinenza urinaria, soprattutto nelle fasi iniziali. Aiuta a migliorare il controllo della vescica e a ridurre le perdite di urina negli uomini e nelle donne. E ‘utile per ridurre lo stress e incontinenza da urgenza. Stringere i muscoli del pavimento pelvico e tenere premuto per  8 secondi. Se non si riesce,  basta trattenere il più a lungo possibile. Ora, rilassare i muscoli e contare nuovamente fino a 8. Effettuare una decina di queste ripetizioni dell’ esercizio, 3 volte al giorno. Un altro esercizio utile, da effettuare durante la minzione, consiste nell’ interromperla, per poi riprendere. Molto utile, si rivela  anche  avere un’ alimentazione ricca di magnesio, il quale aiuta i muscoli. Includere nella propria alimentazione noci, semi, banane e yogurt.