Come trovare casa

Finalmente avete la possibilità  di fare il grande passo ed acquistare casa, si tratta sicuramente di un momento molto gioioso, ma  al tempo stesso complicato in quanto non sapete da che parte cominciare. Se si intende comprare casa senza l’ ausilio di un’ agenzia immobiliare, bisognerà armarsi di tanta pazienza, in quanto ci sarà barcamenarsi tra potenziali  venditori, il notaio e i suoi collaboratori, l’Agenzia del territorio, l’Ufficio Tecnico del comune della vostra città e professionisti di vario tipo quali tecnici, ingegneri e architetti che potrebbero aiutarvi con una corretta valutazione e certificazione dell’immobile. Ma procediamo per gradi e  vediamo insieme come trovare casa:

una volta individuata la casa dei vostri sogni, dovete rivolgervi al notaio, bisogna infatti richiedere un controllo preliminare sull’immobile.

All’Agenzia del Territorio si può richiedere la visura catastale, per verificare chi è il vero proprietario della casa, o se ci sono più proprietari, e la rendita catastale. Bisogna fare l’ispezione ipotecaria degli ultimi 20 anni per verificare trascrizioni degli atti di trasferimento o costituzione di diritti e vincoli sulla casa (usufrutto, pignoramenti, ipoteche ecc.).

All’Ufficio Tecnico del vostro comune bisogna chiedere se ci sono domande di condono, se c’è la licenza o concessione edilizia, l’abitabilità e agibilità.

Al venditore bisognerà chiedere gli estremi dell’immobile, lo stato degli impianti e le eventuali certificazioni di conformità, l’attestato di certificazione energetica. Anche il preventivo e consuntivo della gestione condominiale, l’ultima delibera assembleare e la situazione delle spese condominiali, per controllare che non ci siano debiti arretrati.

Sono tutte attività svolte normalmente dall’agente immobiliare che però, in quanto intermediario, richiede una commissione nella transazione.