come truccare un viso stanco

Dopo una giornata di lavoro molto intensa o una settimana frenetica e piena di stress, ogni donna si può ritrovare con un viso stanco e spento. Un viso che non trasmette vitalità è accompagnato da borse, occhiaie, colorito spento, occhi arrossati. In questi casi una cosa indispensabile da fare prima di cominciare a truccarsi, sarebbe quella di struccare completamente il viso, sciacquare la pelle del viso con acqua tiepida e non completamente fredda per più volte, infine utilizzare prodotti cosmetici leggeri e non coprenti e non marcare le linee del viso con linee accentuate.

Ora potete procedere con il make up antistanchezza adatto a ridare al viso freschezza e vitalità. Seguite i nostri consigli e vediamo come truccare un viso stanco.

  • Stendere un velo leggero di correttore per non appesantire il trucco.
  • Applicare il fondotinta in crema e poi la cipria applicandola su tutto il viso in modo leggero. La cipria deve essere leggera per far sì che non alteri il colore naturale dell’incarnato.
  • Con un ombretto riempire le sopracciglia senza cambiare la forma.
  • Per dare maggiore luminosità al viso applicare un ombretto perlato sugli zigomi, sull’arco sopraccigliare, naso.
  • Procedere con l’applicazione dell’ombretto sulla palpebra dell’occhio riprendendo le ombre naturali.
  • Mettere una matita nera all’interno dell’occhio e sulla palpebra mobile solo verso la fine. La matita va poi sfumata per rendere il trucco più naturale possibile.
  • Per completare il trucco dell’occhio applicare un leggero strato di mascara applicandolo solo alla fine delle ciglia.
  • Per dare un tocco più luminoso applicare del lucidalabbra colorato.

Il vostro trucco anti-stanchezza è completato. È necessario quindi rispettare i tre punti fondamentali per questo trucco: non fatevi mancare fondotinta dalla texture leggera, un ombretto dal colore perlato e un lip gloss per labbra luminose.