come tutelare la salute dei reni

I reni sono degli organi fondamentali per la sopravvivenza del nostro corpo, essi infatti contengono cellule specializzate, note come glomeruli, che funzionano come piccoli filtri che aiutano a rimuovere le tossine dal sangue che scorre nei capillari, eliminandole attraverso le urine. Allo stesso tempo, i reni aiutano a conservare i nutrienti essenziali all’interno del flusso sanguigno. Quindi, mantenere i reni sani e funzionanti è essenziale sia per nutrire che per disintossicare il nostro corpo. Cosa  si mangia e beve, oltre al nostro stile di vita è molto importante perchè ha un impatto diretto sulla salute dei reni. Mangiare regolarmente cibi non sani può aumentare lo sforzo sui vostri reni e persino danneggiarne le  strutture nel tempo. Vediamo insieme allora come tutelare la salute dei reni:

le diete ad alto contenuto di proteine ​​animali, come la carne rossa, possono causare danni ai reni. In realtà, una dieta ricca di proteine ​​può causare o esacerbare problemi renali pre-esistenti. Il sovraccarico  proteico mette in difficoltà i reni, rendendo più difficile eliminare i prodotti di scarto, inoltre aumentano le probabilità di sviluppare calcoli renali. Pertanto è buona norma limitarne il consumo ed alternare con fonti proteiche vegetali. Un po ‘di alcol una o due bevande di tanto in tanto, di solito non hanno effetti gravi. Ma bere troppo può essere un male per i reni e può peggiorare le malattie renali. Il  corpo ha bisogno del sodio al fine di mantenere il corretto equilibrio dei fluidi, ma assumerne in eccesso può essere dannoso per i reni. Quando si assume troppo sale, i reni rispondono trattenendo l’acqua in modo da diluire questi elettrolita nel sangue per aiutare il vostro cuore a funzionare in modo corretto. Questo pone un carico sui reni. La quantità consigliata di sale non deve superare i  5 grammi al giorno. Anche la caffeina in dosi elevate andrebbe evitata perchè mette a dura prova i reni . Essendo uno stimolante infatti, la caffeina accelera il flusso sanguigno, aumentando la pressione sanguigna e lo stress sui reni.