come usare antinfiammatori naturali

L’infiammazione è parte della risposta immunitaria del corpo per rimuovere stimoli nocivi , comprese le cellule danneggiate, irritanti o agenti patogeni. L’infiammazione può aiutare a guarire infezioni, ferite e danni ai tessuti. Tuttavia, quando essa è fuori controllo, può danneggiare il corpo. L’infiammazione può essere acuta o cronica. L’infiammazione acuta inizia rapidamente e diventa  grave, con sintomi di solito che durano per una settimana o due. I sintomi dell’infiammazione sono arrossamenti, articolazioni gonfie, rigidità articolare e perdita della funzione articolare. L’infiammazione può anche causare sintomi generali come l’influenza,  febbre, brividi, perdita di energia, mal di testa, perdita di appetito e rigidità muscolare.  Generalmente le infiammazioni si curano con appositi farmaci, ma  per aumentarne  gli effetti, oppure  se si tratta di infiammazioni lievi, potete provare con alcuni rimedi fatti in casa. Molti alimenti hanno proprietà antinfiammatorie che possono aiutare a prevenire e combattere l’infiammazione. Scopriamo insieme  allora come usare antinfiammatori naturali:

 

l’olio d’oliva può offrire protezione contro l’infiammazione a causa dei suoi  composti. Quando si tratta di combattere l’infiammazione, optare sempre per l’olio extra vergine di oliva. Può anche ridurre il rischio di condizioni sanitarie legate all’infiammazione come malattie degenerative delle articolazioni o il diabete. Utilizzare questo olio per la cottura degli alimenti e per i condimenti. L’olio di oliva caldo può inoltre essere usato come olio da massaggio ed  aiuta a ridurre il dolore, il gonfiore e l’infiammazione da artrite e crampi muscolari. Lo zenzero è un altro che ha proprietà antiinfiammatorie, possiamo quindi utilizzarlo per condire gli alimenti e  preparare gli infusi da bere.  La  curcuma è un antiossidante che ha proprietà antinfiammatorie  ed anche  questa può essere utilizzata per insaporire le pietanze e per gli infusi.