Come usare il latte di mandorla

Il latte  di mandorla è un tipo  di latte  vegetale, ottenuto dall’ omonimo frutto, il quale, oltre al buon sapore è anche utile a garantire al nostro organismo un significativo apporto quantitativo di sali minerali,  proteine, omega 3 e fibre. Oltre ad essere molto utili alla salute se consumate con moderazione, sono anche molto gustose, esse infatti vengono ampiamente utilizzate in preparazioni dolci e salate, come gelati, torte, pollo alle mandorle ecc.. Molte persone, soprattutto in estate sono solite gustare una bevanda saporita e rinfrescante ricavata proprio da questo frutto, avvero il latte di mandorle, ma non si tratta dell’ unico utilizzo possibile. Vediamo insieme nel dettaglio allora come usare il latte di mandorle:

il latte di mandorle può essere  usato tal quale, magari bello freddo, con l’ aggiunta di qualche cubetto di ghiaccio, oppure ad esempio nella preparazione di golosi dolci.

Tutte le  ricette che richiedono l’ utilizzo del latte, possono tranquillamente  essere preparate con il latte di mandorla  al posto  di quello tradizionale. Questo piccolo espediente è particolarmente utile per le persone che sono intolleranti al latte, il latte di mandorle  infatti, è un latte totalmente vegetale  e pertanto non crea  problemi  a chi non produce l’ enzima per digerire il lattosio. Anche  coloro i quali  hanno deciso di  diventare vegani  e che  pertanto non possono bere il latte vaccino, possono ripiegare su questo tipo di latte che è vegetale  e molto nutriente, in grado  quindi  di  sopperire ad eventuali carenze  alimentari  di sorta.