come usare il latticello sulla pelle

Il latticello è un prodotto lattiero-caseario fermentato, che è molto popolare durante la stagione estiva  nei paesi anglosassoni, apprezzatissimo nella preparazione  di  dolci, ma  anche  semplicemente da bere. Un bicchiere di latticello freddo infatti  è rinfrescante e tonificante. Esso si utilizza come base per la preparazione casalinga di marinate, salse, frullati, zuppe e condimenti per insalate. I valori nutrizionali del latticello sono degni di nota, esso contiene infatti una buona quantità di vitamine A, D e B12, ma anche calcio, potassio, proteine, selenio, fosforo e pro-biotici. Inoltre, è a basso contenuto di grassi e calorie. Grazie al ricco profilo nutrizionale, ci sono numerosi rimedi casalinghi di bellezza, ed è maggiormente su  questi  che  ci  concentreremo, vediamo allora come usare il latticello sulla pelle: 

il latticello sulla pelle  aiuta a sbarazzarsi di impurità e  cellule morte rendendola luminosa. Inoltre, l’acido lattico dona freschezza e tono alla pelle. Il latticello può anche essere usato per schiarire segni e macchie scure sulla pelle, esso contiene infatti  acido lattico, un acido simile a quelli utilizzati nella maggior parte dei prodotti di bellezza progettati per sbarazzarsi di brutti segni e macchie. L’acido lattico inoltre aiuta a esfoliare la pelle per rimuovere macchie e segni senza seccare la pelle. Alla  stessa maniera può essere utilizzato anche per elimanare i residui di abbronzatura. Miscela ¼ di tazza di latticello freddo con ½ di un pomodoro. Facoltativamente, aggiungere una manciata di foglie di menta. Applicare questo liquido sulle zone di pelle rimasta  abbronzata. Lasciare asciugare e poi risciacquate.