come usare l’ acqua di cottura del riso

Il riso è un alimento di base in molte regioni, in particolare i paesi asiatici come la Cina e il Giappone. L’ acqua di riso contiene sostanze nutritive che possono apportare beneficio per la pelle e i capelli. Il riso contiene molta  vitamina B, C ed E, sali minerali ed  aminoacidi essenziali che promuovono la salute generale dell’ organismo così come la bellezza  estetica del  corpo. L’ acqua di riso altro non è che l’ acqua di cottura usata per bollire il riso. Vediamo insieme nel dettaglio all’ ora come usare l’ acqua di cottura del riso:

l’ acqua di cottura del riso rende i capelli morbidi, forti e sani, le proteine ​​del riso aiutano a rafforzare il fusto del capello ed a riempire le sue squame, ottenendo così capelli lucidi e morbidi. L’ acqua  di cottura del  riso è anche un ottimo agente anti caduta, aiuta infatti a rafforzare le ciocche di capelli man mano che crescono. Utilizzatela dopo lo shampoo ai capelli, versandola, diluita con acqua, direttamente sui vostri capelli. Lasciare agire per circa 10 minuti, poi risciacquare accuratamente con acqua corrente. Questo trattamento, se  eseguito almeno un paio di volte a  settimana aiuta a  rendere i capelli meno crespi, morbidi e pettinabili. L’ acqua  di riso fa anche molto bene alla pelle, l’amido di riso disciolto in acqua è efficace nel trattamento delle lesioni della pelle secca e in caso di eczema.  Per qualsiasi tipo di irritazione della pelle o infiammazione, aggiungere un paio di tazze di acqua di riso nell’acqua del bagno. Immergere il corpo in questa acqua per 15 a 20 minuti, due volte al giorno. Per lenire irritazioni localizzate, immergere un batuffolo di cotone in acqua di riso fresca e applicare sulla zona interessata. Ripetere un paio di volte al giorno. Allo stesso modo potete utilizzarla per  problemi come l’acne, punti neri e pori dilatati è comunque in caso di pelle grassa.