come usare l’ alcool

L’ alcool, noto anche come alcool isopropilico, funziona come un efficace antisettico, astringente, calmante, disinfettante superficiale e detergente. Quasi tutti ne hanno almeno una bottiglietta in casa nella cassetta  del pronto soccorso. Si tratta essenzialmente di un solvente, il che significa che scioglie lo sporco e l’olio, e funziona anche come un potente disinfettante. Oggi, uno degli utilizzi domestici più comuni dell’ alcool è come agente di pulizia molto efficace. In realtà, è uno degli ingredienti attivi in ​​molti prodotti commerciali utilizzati per disinfettare le superfici, in tali prodotti, è combinato con un’altra sostanza chimica che aiuta il prodotto  a rimanere sulla superficie  e non evaporare troppo rapidamente. Vediamo insieme allora come usare l’ alcool:

l’ alcool può essere usato per evitare il cosiddetto “orecchio del nuotatore”, quando l’acqua resta intrappolata in profondità nel canale uditivo , può essere infatti molto fastidioso e la sua presenza aumenta anche il rischio di patogeni infettivi, portando all’ orecchio del nuotatore. Tuttavia, è possibile impedire l’infezione con l’ alcool. L’ alcool evapora molto più facilmente dell’ acqua, quindi può aiutarci a liberare l’ orecchio. Mescolare parti uguali di alcol e aceto bianco. Riempire con un contagocce l’ orecchio con la soluzione. Sdraiarsi con nell’orecchio interessato rivolto verso l’alto. Mettere da 2 a 4 gocce nell’orecchio e attendere 10 minuti. Inclinare l’orecchio in direzione opposta per consentire il drenaggio del liquido in eccesso. l’ utilizzo più importante dell’ alcool, come  noto, è quello di pulire piccoli tagli e ferite, quindi applicare un po’ di alcool sull’area interessata con un batuffolo di cotone. L’ alcool è anche utile per prevenire l’acne e i brufoli, grazie alla sua proprietà disinfettante, lenitiva e rinfrescante. Esso contribuirà a rimuovere lo sporco dalla pelle e liberare i pori ostruiti. Immergere un batuffolo di cotone nell’ alcool, tamponare sulla zona interessata delicatamente. Lasciare in posa per 10 minuti. Lavare l’area interessata con acqua tiepida. Applicate poi un idratante. Inoltre, diluito in acqua può essere utile per lavare i vetri e  gli specchi, puro invece, per rimuovere le macchie  di inchiostro.