Come usare l’ olio di argan

L’olio di Argan, o olio marocchino, è un olio che viene astratto da una pianta ( argania spinosa), esso è noto per le sue proprietà medicamentose ( è un cardio protettore e può curare piccole infezioni cutanee) e nutritive, pertanto è molto utilizzato in cosmetica, per la cura di tutto il corpo, ma anche in gastronomia ( sottoposto a procedure diverse). Esso è particolarmente apprezzato per le proprietà idratanti ed antiossidanti, contenendo il 99% di acidi grassi e l’ 1% di tocoferolo ( vitamina E), carotene, alcoli e steroli, vediamo allora come usare l’ olio di argan:

come accennato l’ olio di argan può essere utilizzato in vari modi, ma per essere efficace, dovremo assicurarci che sia puro e non diluito con altre sostanze ( dovremo pertanto leggere nelle etichette, esclusivamente al dicitura “argania spinosa”). Possiamo ingerire l’ olio d’ argan ( assicuratevi di acquistare la tipologia di olio d’ argan per uso alimentare), a cucchiaini un paio di volte al giorno, oppure per condire l’ insalato o insaporire dei crostini, per avere dei benefici per la nostra salute, esso infatti è un cardio-tonico, protegge contro l’ insorgere dei tumori, è inoltre un anti-batterico, un anti-diabetico, un ricostituente ed un anti-età. Possiamo inoltre usarlo in ambito cosmetico, in particolare come antirughe per la pelle e idratante per i capelli. Se volete usarlo per la pelle del viso ad esempio, potreste, dopo la detersione e prima di andare a  dormire, inumidire la  pelle e massaggiarla con qualche goccia del prezioso olio, favorendone la penetrazione soprattutto nei punti particolarmente esposti alle rughe, come il contorno occhi, dopo aver eseguito il massaggio non dovrete risciacquare e se avete la pelle mista o grassa non temete la comparsa di brufoli, data la componente grassa dell’ olio, questo infatti è molto utile anche per contrastare l’ acne. Potrete anche utilizzarlo per nutrire i capelli secchi e sfibrati, dovrete prima inumidire i capelli e poi applicare l’ olio, massaggiare e pettinare con cura, quindi lasciare in posa, affinche i capelli possano trarre dall’ olio, il prezioso nutrimento.