come usare l’ olio di mandorle

L’olio di mandorle è  ampiamente utilizzato per i suoi benefici per la salute e come  aiuto di bellezza in quanto  è ricco di vitamina E, acidi grassi mono-insaturi, proteine, potassio e zinco, oltre ad una serie di altri minerali e vitamine, il che spiega il motivo per cui è così buono per il nostro cuore, pelle e capelli. L’ olio di mandorle è disponibile in due varianti; amaro e dolce. L’olio di mandorla amara è estratto dalle mandorle amare che contengono ma esso può avere conseguenze fatali se ingerito e non ha alcune proprietà medicinali. L’olio di mandorle dolci, che proviene esclusivamente da mandorle commestibili (Prunus amygdalus var. Dulcis) è l’olio comunemente utilizzato per la cura della pelle e dei capelli, ma  ha  anche usi culinari. Vediamo allora come possiamo usare questo meraviglioso dono della natura per migliorare la nostra salute e la bellezza. Scopriamo come usare l’ olio di mandorle:

l’olio di mandorle è un olio ipoallergenico che può essere utilizzato in modo sicuro anche su pelle del bambino. In realtà, è il miglior olio da massaggio per neonati.Per migliorare l’assorbimento, riscaldare l’olio a temperatura corporea prima dell’applicazione. Questo olio naturale ha un odore che la maggior parte delle persone trovano piacevole, ma si può mescolare in poche gocce di olio di lavanda, o di qualsiasi altro olio essenziale profumato a vostra scelta, per personalizzarlo. L’applicazione regolare di questo olio è in grado di proteggere la pelle dallo stress ossidativo e danni da radiazioni UV, mantenendola morbida ed elastica. Esso è molto utile  anche per pulizia profonda della pelle, infatti, di riflesso aiuta  anche  a combattere l’ acne. L’ utilizzo principale  che  si fa dell’ olio di mandorle è  senza dubbio  quello di contrastare le  smagliature, lo si può utilizzare tranquillamente  anche in dolce attesa, massaggiandolo sulla pelle umida, nelle zone più a rischio.