come usare l’ olio di neroli

L’olio di neroli è un olio essenziale di colore giallo, derivato dai fiori dell’albero arancio amaro (agrumi aurantium) . Estratto dalla distillazione a vapore, l’olio di neroli ha un profumo di agrumi dolce e distintivo ed è ampiamente usato in profumeria e aromaterapia. Secondo la leggenda, l’olio di neroli è chiamato così in onore di  Anna-Marie de Nerola, un’ aristocratica italiana che ha diffuso l’olio nell’Europa del XVII secolo. Dagli alberi di arance si producono un’ampia varietà di oli essenziali. L’albero di arancio amaro produce anche olio essenziale petitgrain. Mentre l’olio di neroli viene estratto dai fiori, l’olio di petitgrain deriva dalle foglie e dai giovani ramoscelli. Ma vediamo nel dettaglio come usare l’ olio di neroli:
l’olio essenziale di Neroli è prezioso per il suo aroma ed è uno degli oli essenziali più utilizzati nella cosmesi. Esso idrata la pelle secca e può ridurre la comparsa di cicatrici e smagliature. L’olio di Neroli può essere miscelato con altri olii essenziali e usato per alleviare occasionalmente prurito e irritazioni da psoriasi , eczema e dermatiti. I benefici dell’olio di neroli si estendono ben oltre il suo piacevole profumo e la capacità di preservare la salute della pelle. Ha una forte azione contro gli organismi nocivi, è un ottimo digestivo e può contribuire ad alleviare il gonfiore, il gas e la diarrea. L’ olio di Neroli può anche favorire il sonno grazie alle sue proprietà rilassanti. L’inalazione di una miscela di olio essenziale che include anche il  neroli è in grado di ridurre significativamente la pressione sanguigna, ridurre i livelli di stress e migliorare l’umore. Grazie ai suoi effetti sedativi blandi, il neroli è un olio da massaggio rilassante.  Un altro studio ha testato gli effetti dell’olio di neroli sulle donne in menopausa e ha trovato che l’inalazione ha ridotto lo stress e la pressione sanguigna. Come un ulteriore vantaggio, lo studio ha concluso che l’olio di neroli può anche sostenere il sistema endocrino.