Come usare la birra

La birra è una bevanda, amata quasi da tutti, essa si prepara con cereali, lieviti, acqua e luppolo, chiaramente le ricette cambiano a  seconda della marca ma la lavorazione è quasi sempre la stessa da diversi secoli. La birra è amata soprattutto d’ estate, quando di sera ci si riunisce con gli amici e fuori ad un bar, seduti al tavolo o sulle panchine di un centro storico, si sorseggia la rinfrescante bibita. In effetti questo è “l’ utilizzo” più naturale e spontaneo per consumare questa bibita, anche se in realtà essa si presta anche  ad altri svariati utilizzi, vediamo allora come usare la birra:

la birra oltre che semplicemente bevuta, può essere utilizzata in cucina, ad esempio per preparare la pastella con la quale friggere delle verdure oppure il pesce. Potete anche utilizzarla per aromatizzare il pollo, le polpette o la carne, ma  anche per insaporire golosi risotti. Vi stupirete dell’ utilizzo che possiamo fare della birra in giardino, ad esempio per tenere lontane le lumache, oppure come concime, per ottenere fiori rigogliosi e splendenti.  La birra potrà essere utilizzata anche nelle pulizie, dei gioielli ad esempio, potrete infatti riempire un recipiente con della birra e lasciare immersi al suo interno i vostri gioielli per qualche ora, poi li preleverete ed asciugherete, sfregando, con un panno pulito, vedrete che saranno tornati come nuovi! La birra diluita con dell’ acqua potrà essere utilizzata come smacchiante per i vostri capi, oppure strofinata sui mobili di legno puro con un panno li nutrirà, donandogli nuova vita. In pochi sanno che la birra è un ottimo rivitalizzante per la pelle ed i capelli,  a patto che la scegliate nella versione analcolica, l’ alcool infatti, potrebbe invece essere aggressivo ed irritante per i capelli e la pelle. Diluitela nell’ acqua della vasca da bagno nella quale vi immergerete e nell’ acqua che utilizzerete dopo aver lavato i capelli, per effettuare l’ ultimo risciacquo.