Come usare la salsa di soia

La salsa di soia è un condimento che viene utilizzato ampiamente nella cucina cinese e giapponese ma comunque ormai è apprezzato in tutto il mondo grazie all’ enorme diffusione di ristoranti e take away molto amati, inoltre, proprio grazie all’ enorme domanda è possibile trovare questa salsa anche al supermercato ma è molto diversa dalla salsa di soia originale, preparata secondo la tradizione. Essa si ottiene  dalla lavorazione della soia, del grano tostato, dell’acqua, del sale e del koji. Per quanto  riguarda i valori nutrizionali   la salsa di soia è molto ricca di antiossidanti ed aiuta in caso problemi di digestione, occhio però se non potete consumare sodio in quanto è ricca di sale. Quando  si ha  a che fare con un ingrediente insolito o c he comunque non appartiene alla nostra cultura, si potrebbe avere qualche  difficoltà, non sapendo come  impiegarlo. Cerchiamo di capire insieme allora come usare la salsa di soia:

la salsa di soia può essere impiegata per condire piatti di carne, di pesce o tofu ma è molto usata anche nella preparazione di minestroni e zuppe. E’ ottima anche nelle marinate o nelle insalate di pesce. Ricette con salsa di soia molto amate anche qui da noi sono il riso alla cantonese, ad esempio, e il pollo alle mandorle. L’ impiego principale della  salsa  di  soia lo vediamo chiaramente proprio nella preparazione  delle  ricette orientali,  quindi possiamo ad esempio diluirci ilwasabi, preparare il sushi, condire gli shirataki e tutto quello che la nostra fantasia  ci suggerisce