Come usare la sparabiscotti

La sparabiscotti è un pratico utensile molto usato in pasticceria che ci permette di preparare forme nette e precise con impasti per biscotti, marzapane ecc.. Naturalmente bisognerà ottenere la consistenza giusta affinchè si ottengano forme ben distinte e definite, il rischio infatti è che se l’ impasto è troppo duro, non fuoriuscirà dai fori, se è troppo liquido colerà via tutto, quindi in base all’ esperienza e tentativi vari, riuscirete perfettamente nel vostro intento. Ma vediamo insieme, per evitare di sbagliare, come usare la sparabiscotti:

la frolla perfetta da utilizzare per i biscotti ottenuti in questa maniera è la frolla montata che si ottiene montando burro e zucchero, poi si aggiunge l’ uovo, la farina, il lievito e gli aromi che preferite e si amalgama il tutto. Dopo aver preparato il composto, svitate la sparabiscotti e tirate lo stantuffo all’ indietro con l’ apposito gancio. A questo punto, aiutandovi con una spatola, riempite il cilindro dell’ utensile con l’ impasto che avrete preparato, prestando attenzione a non lasciare buschi e spazi vuoti che comprometterebbero il buon risultato della preparazione. Ora scegliete il disco che volete inserire in base alla forma che volete dare ai vostri biscotti e fissatelo, quindi premete la maniglia. A questo punto prendete una teglia che non sia antiaderente, altrimenti i biscotti non si attaccherebbero su di essa, per la stessa ragione quindi, la teglia da forno, non dovrà nemmeno essere oleata o imburrata ed infarinata, né rivestita di carta da forno e posizionate la sparabiscotti verticalmente rispetto la teglia e premete il pulsante che formerà il vostro biscottino. Procedete fino ad esaurimento dell’ impasto e poi infornate a 180° per 10 minuti, i biscotti non dovranno comunque dorarsi eccessivamente. Una volta cotti, guarnite i vostri biscotti a piacimento e lasciate che si raffreddino nella teglia prima di staccarli, in quanto questa frolla è molto friabile e rischiereste di rompere il biscotto.