come usare le piante del giardino

Il giardinaggio è un bellissimo hobby! Esso fornisce prodotti biologici ed è anche considerato una forma di esercizio, che fornisce benefici fisici e psicologici. Molte erbe e fiori hanno proprietà medicinali che possono avere un impatto importante sulla vostra salute e il benessere. È possibile utilizzarli per trattare molti problemi di salute. Molte persone utilizzano diverse piante e erbe comuni del proprio giardino per trattare vari problemi di salute. Questi rimedi naturali offrono un’alternativa sicura e gratuita ai medicinali che troviamo normalmente in commercio. Vediamo insieme come usare le piante del giardino:

Quando lavoriamo in cucina, spesso andiamo incontro a bruciature minori. Per affrontare tali problemi, la pianta di aloe vera dal tuo giardino è una delle migliori soluzioni. Il gel prodotto dalle foglie  di questa pianta contiene  composti antinfiammatori. Oltre a ridurre l’infiammazione, può impedire l’infezione e promuovere la guarigione della pelle danneggiata. Tagliare una foglia di una pianta di aloe vera e rimuovere il gel. Applicare questo gel puro sulla pelle bruciata. Se invece avete una brutta tosse persistente, andate in  giardino e prendete un po ‘di salvia. Essa ha proprietà antibatteriche, anti-infiammatorie, antiossidanti e antimicotiche che possono aiutare a alleviare i sintomi associati a una tosse persistente. Scaldare dell’ acqua e preparare un infuso con  1 o 2 cucchiaini di foglie di salvia fresca, poi lasciarlo riposare per 10 minuti, dolcificate con miele e bevete 2 o 3 volte al giorno. Il timo del tuo giardino è  l’ingrediente giusto in caso di  mal di gola. Le proprietà antimicrobiche del timo lo rendono un ottimo rimedio quando si ha il raffreddore, tosse o mal di gola. Essendo un espettorante naturale, aiuta anche il corpo a eliminare il muco accumulato. Inoltre, supporta il sistema immunitario, respiratorio, digestivo, nervoso e di altri organi. Quando hai mal di gola o qualsiasi tipo di problema respiratorio, bevi qualche tazza di infuso di timo caldo per ottenere sollievo istantaneo. La calendula è molto utile per le piccole irritazioni cutanee come le punture degli insetti, grazie alle sue proprietà antimicotiche, antinfiammatorie, astringenti ed antisettiche. Macinare alcuni fiori di calendula teneri e le foglie, fino ad ottenerne una pasta. Applicare la pasta sulla pelle irritata o sul morso di insetto. Lasciare asciugare, quindi sciacquarlo con acqua tiepida. Utilizzare questo rimedio più volte al giorno.