come utilizzare cetriolo contro l’acne

L’acne, oltre ad essere sgradevole, può anche causare dolore e disagio. Può essere causata da un eccesso di sebo, cambiamenti ormonali, stress, dieta malsana, igiene impropria, gravidanza ecc. I rimedi naturali  a base di erbe sono i più efficaci nel trattamento dell’acne, ma soprattutto il cetriolo. Esso contiene silice, una ricca fonte di sostanze nutritive che nutre la pelle e agisce come prodotto anti-acne, anti-invecchiamento e antirughe. Ha il 90% del contenuto di acqua che aiuta a mantenere la pelle idratata e sana. Contiene molte vitamine essenziali (A, C e E), minerali (calcio, potassio, magnesio e fosforo) e aminoacidi che preservano la pelle. La proprietà astringente del cetriolo aiuta a curare l’acne e alleggerisce la comparsa di acne riducendo l’arrossamento, il dolore e le cicatrici. Rimuove la pelle sporca, le cellule della pelle morta, i batteri, il trucco e il sebo. Vediamo nel dettaglio allora come utilizzare cetriolo  contro l’acne:

 

l’assunzione di cetriolo mantiene il corpo idratato e aiuta  ad  eliminare le tossine. Sbucciate, tritate e mescolate un cetriolo. Bevi il succo di tutti i giorni a stomaco vuoto come prima cosa al mattino. In alternativa, immergere il cetriolo in acqua per un’ora e bere l’acqua detox. Aggiungere fette di cetriolo a panini, hamburger e insalata ogni volta che potete, infatti l’ assunzione regolare di cetrioli può dare molti vantaggi. Tagliate un piccolo cetriolo in pezzi e mescolate per fare una pasta. Mescolare in 3 cucchiaini di yogurt quindi applicare sulle  zone della pelle interessata.
Lasciare asciugare e assorbire per 30-45 minuti. Sciacquare con acqua tiepida pulita e strofinare la pelle asciutta. Per ulteriore ringiovanimento, spruzzare acqua fresca o passate un cubetto di ghiaccio sul viso.