come utilizzare l’ ammoniaca

L’ammoniaca è un gas che si scioglie in acqua e può essere usato in  modi diversi, ma in particolare come detergente. Si tratta di un prodotto efficace per rimuovere lo sporco e le macchie ostinate dalle  superfici. Tuttavia, è molto importante sapere che quando lo si utilizza per pulire, non si dovrebbe mai mescolare candeggina e ammoniaca insieme , perché causerà una reazione chimica altamente tossica. Se non l’ avete mai utilizzata fino ad oggi, magari perchè demotivati  dal suo odore sgradevole, ma vi siete decisi a  provarla, scopriamo insieme come utilizzare l’ ammoniaca:

uno degli utilizzi più conosciuti per l’ammoniaca è per sgrassare,  è infatti un detergente efficace per rimuovere macchie e schizzi di grasso sui fornelli, controsoffitti, piastrelle e altre superfici sporche. Basta ricordarsi di non usare l’ammoniaca sulle superfici di marmo. Allo stesso modo, è possibile usare l’ ammoniaca diluita in acqua per pulire il forno . Questa soluzione può essere utilizzata efficacemente per rimuovere il grasso e i residui di alimenti bruciati all’ interno del forno. Inoltre, si consiglia di pulire le finestre e gli specchi con l’ ammoniaca per ottenere risultati eccezionali. Usando questo prodotto, sarà più facile rimuovere tutti i tipi di macchie o impronte digitali e si otterranno finestre perfettamente pulite in poco tempo. L’ ammoniaca può anche essere utilizzata per pulire le piastrelle del bagno e della cucina. Questo prodotto,  diluito in acqua viene utilizzato anche per la pulizia dei pavimenti in legno e per i mobili. Possiamo utilizzarla anche per pulire i vestiti , poiché è anche efficace per la rimozione delle macchie dai tessuti. Ad esempio, è possibile rimuovere le macchie di vino con l’ammoniaca o per eliminare macchie  di olio.  È possibile utilizzare una miscela di acqua, ammoniaca e sapone per pulire tutti i tipi di scarpe. Allo stesso modo, possiamo utilizzarla per pulire tappeti e moquette. L’ammoniaca è anche molto efficace per eliminare gli odori dai tessuti, come quelli di umidità o muffa da strofinacci o asciugamani.