come utilizzare la colla di pesce

La colla di pesce, chiamata anche gelatina alimentari o gelatina per dolci è un ingrediente di derivazione animale molto utile in cucina al fine di addensare ricette sia dolci che salate. Questa gelatina viene venduta generalmente essiccata, sotto forma di fogli, ma possiamo trovarla anche in polvere, in gel o spray già pronti all’ uso. Di solito la colla di pesce viene utilizzata per la preparazione di golose cheese- cake, sia dolci che salate, ma anche per budini e semi- freddi. Ma vediamo nel dettaglio come utilizzare la colla di pesce:

per utilizzare la colla di pesce in polvere lasciatela sciogliere in acqua fredda, rispettando le proporzioni indicate nelle ricette che intendete seguire. Poi trasferitela sul fuoco e lasciatela riscaldare a fiamma bassa fino a completo scioglimento, mescolate di tanto in tanto per assicurarvi che non vi siano ancora dei fastidiosi grumi che rovinerebbero la resa della vostra ricetta. La colla di pesce che si presenta in fogli, prima di essere utilizzata, essendo essiccata, necessita di reidratazione. Si tratta di immergere il quantitativo di fogli previsti dalla ricetta che avete deciso di seguire, in acqua fredda e lasciatela in ammollo, completamente immersa per almeno dieci minuti, al termine dei quali vanno prelevati e strizzati prima dell’ utilizzo ( generalmente vengono poi uniti a composti molto caldi). Ricordatevi poi che se dovete unire la vostra gelatina ad un ingrediente freddo, come ad esempio lo yogurt o la panna montata, dovrete prima far raffreddare la colla di pesce, altrimenti incapperete nuovamente nel rischio di fastidiosi grumi. Quando utilizzate la gelatina alimentare per la preparazione dei vostri dolci, ricordate che è buona norma lasciar riposare il dolce finito in frigo per almeno quattro o cinque ore prima dell’ utilizzo, per una rsa ottimale della portata da offrire ai vostri ospiti. Infine sappiate che se siete vegetariani, in sostituzione alla colla di pesce, potreste utilizzare la polvere di agar- agar.