come utilizzare le bucce delle arance

Sappiamo tutti che le arance sono ottime per la nostra salute, soprattutto a grazie al loro contenuto di vitamina C e non solo, l’ arancia infatti è anche ricca di vitamine A e B, calcio, magnesio, potassio, fosforo, fibre solubili e altri nutrienti. Dopo aver mangiato questo frutto, la maggior parte di noi è solita buttare via le bucce. Ma così facendo, stiamo perdendo molti benefici, per la bellezza e per altri usi, le bucce infatti, possono avere addirittura  più fitonutrienti e flavonoidi rispetto alla polpa interna. Scopriamo insieme allora come utilizzare le bucce delle arance:
se avete macchie della pelle e macchie scure, esse possono essere ridotte con le bucce d’arancia, le quali aiutano a migliorare il tono della pelle. Inoltre, il loro contenuto di vitamina C mantiene l’elasticità della pelle e protegge la pelle dai raggi ultravioletti nocivi. Fare una pasta mescolando 2 cucchiaini di arancia in polvere (asciugare le bucce al sole per circa 3 giorni.)  e yogurt bianco con 1 cucchiaino di miele. Applicare questa maschera sul viso e sul collo, e massaggiare delicatamente con un movimento circolare. Lasciare in posa per circa 20 minuti, poi risciacquare con acqua tiepida. Utilizzare questa maschera 2 o 3 volte a settimana. I potenti antiossidanti delle bucce d’arancia sono utili per combattere i radicali liberi che accelerano l’invecchiamento della pelle e favoriscono rughe, le linee sottili e il rilassamento cutaneo. Possiamo utilizzare le bucce anche come tonico per il viso. Essendo leggermente abrasiva in natura, la buccia d’arancia in polvere lavora anche come agente esfoliante naturale che può rimuovere lo sporco e le cellule morte della pelle, per prevenire la formazione di punti neri e brufoli . Preparare una pasta con la stessa quantità di buccia d’ arancia in polvere e yogurt. Applicare sul viso e del collo, con delicati movimenti circolari.  Lasciare riposare per 15 a 20 minuti. Con le mani bagnate, strofinare delicatamente la pasta. Le bucce d’arancia fresche possono anche ridurre le macchie accumulate sui denti. La buccia contiene un composto noto come d-limonene che aiuta a ridurre le macchie, soprattutto da fumo. Basta strofinare l’interno di una buccia d’arancia (la parte bianca) sopra i denti per 2 o 3 minuti, quindi risciacquare la bocca.