Come vestirsi a capodanno

Manca poco a San Silvestro e fervono i preparativi per l’ultimo dell’anno. Ma come vestirsi a Capodanno? Vediamo insieme le ultime tendenze.

L’immaginario colletivo lascia pensare alle festività natalizie come a delle ricorrenze in cui vestirsi in maniera tradizionale, con maglioni di lana rossi o color panna e abiti pesanti, nella più classica delle cornici familiari. Se anche fosse così, passato il Natale, si assiste a un repentino cambio di look, in vista del Capodanno, festività dalle diverse pretese…

Dunque come vestirsi a Capodanno?

A seconda del tipo di evento a cui si partecipa, il look di Capodanno subisce piccole variazioni.

Vestirsi per il Capodanno 2013 ha come imperativo la parola ‘brillare‘, negli abiti, negli accessori e nel makeup.

Cominciamo da un evento importante, un gala o una festa elegante a cui parteciperete.

L’occasione non può non pretendere un abito elegante e lungo, meglio ancora se leggermente eccentrico e scintillante. Andate sul colore nero, arricchendolo con importanti dettagli che facciano la differenza. Come? Provate un classico tubino nero impreziosito da un gioiello appariscente.

Se invece per la fine dell’anno pensiamo di scendere in piazza, dovremmo ricalcolare qualcosina, a seconda che si tratti di un concerto, di una rappresentazione teatrale e via dicendo.

In piazza è d’obbligo vestirsi in modo adeguato, con scarpe comode e abiti pesanti, visto che siamo all’aperto. Dunque, comodità con un bel cappotto o piumino e una sciarpa elegante.

E se invece intendiamo salutare il vecchio anno ballando in discoteca?

Per una serata in discoteca, dimenticate a casa maglioncini di lana e indumenti pesanti. Meglio passare a vestiti smanicati dal tessuto leggero e confortevole.

La notte è lunga e giovane e dunque via a scollature, tacchi, makeup glitterato e tanta voglia di vivere.