Come vestirsi a Dubai

Dubai, che in arabo dovrebbe significare “piccola lucertola” vista la sua particolare forma, è il secondo più grande degli Emirati Arabi Uniti e si trova a sud del Golfo Persico nella penisola araba. Questo emirato, soprattutto negli ultimi anni, è divenuto una delle mete turistiche più amate e sognate dalle persone di tutto il mondo. Dubai è spesso scelta come meta di viaggi di zozze o per festeggiare eventi importanti avvenuti nella propria vita, probabilmente questo successo, legato in parte sicuramente alle mode, è dovuto al bellissimo mare cristallino di cui è dotato questo emirato, poi grande attrattiva sono i centri commerciali infiniti e lussuosissimi, in cui è possibile davvero trovare di tutto, inoltre il clima in queste zone è particolarmente favorevole, infatti fa caldo tutto l’ anno, ecco quindi che attira turisti da tutto il mondo, soprattutto provenienti dai paesi freddi, che desiderano trascorrere una bella vacanza al mare ed al sole. Chiaramente quando si intraprende un viaggio è buona norma informarsi sulla cultura locale del posto e sulla situazione climatica anche per capire cosa mettere in valigia, vediamo nel dettaglio allora come vestirsi a Dubai:

 

per quanto riguarda il clima considerate che si tratta di un deserto pertanto farà sempre caldo, in particolare da luglio a settembre è praticamente invivibile, se decidete di recarvi nell emirato in questo periodo pertanto, portate con voi indumenti molto larghi, realizzati in tessuti naturali come cotone e lino, di colore chiaro, come del resto solitamente vestono le persone del luogo. Se invece vi recate a Dubai da metà dicembre a metà febbraio sarà inverno, ovvero le temperature saranno intorno ai 25° ma potreste incappare in qualche acquazzone e potrebbero esserci venti forti, pertanto è opportuno portare con se qualche indumento più pesante in caso di fresco. Infine rispettate la cultura locale, che essendo molto religiosa, mal tollererebbe indumenti succinti e costumi troppo provocanti in spiaggia.