come vestirsi a Londra

Londra è una delle capitali europee più visitate in assoluto, si tratta di una città dall’ incredibile fascino che coniuga modernità e tradizione a perfezione, coesistono monarchia ed estrema libertà, chi decide di visitare Londra infatti, non si sentirà mai osservato anche se decide di conciarsi in modo assurdo ed al tempo stesso avrà modo di notare folle adoranti al passaggio della regina. Se anche voi allora avete deciso di passare un piacevole week end o un soggiorno più lungo in questa incantevole città, vediamo insieme come vestirsi a Londra:

solitamente noi italiani siamo portati a credere che a Londra faccia sempre freddo, in realtà non è proprio così, certo in inverno il clima può diventare anche piuttosto rigido, ma prevalentemente le temperature invernali sono comprese tra i 2 ed i 12 gradi, mentre in estate generalmente le temperature sono comprese tra i 12 ed i 25 gradi, ma può esserci molta umidità, la quale ci fa percepire queste temperature come più alte. Se quindi decidete di andare a Londra, gli indumenti da mettere in valigia, dovranno essere adatti al periodo dell’ anno in cui decidete di recarvici. Se dovete andarci in estate, vi converrà portare dei jeans con delle t-shirt, ma anche delle felpe con cappuccio, possibilmente impermeabili ed un giubbotto. Poichè a Londra piove spesso, portatevi anche un ombrello. In inverno invece l’ abbigliamento pesante è d’ obbligo, se inoltre soffrite particolarmente il freddo, si consiglia anche l’ utilizzo di maglie e calze termiche per stare più caldi. Per quanto riguarda lo stile, a Londra non sono particolarmente formali, gli inglesi amano stare comodi, pertanto se porterete con voi indumenti casual, non sbaglierete di sicuro. Se invece vi dovete recare a Londra per lavoro o perchè cercate impiego il discorso cambia radicalmente, l’ unico abbigliamento concesso è quello super formale, pertanto se non intendete fare brutta figura adeguatevi. Solo alcune aziende permettono di vestirsi leggermente più casual, esclusivamente il venerdì.