Come vestirsi d’estate

Quando pensiamo di prendere parte a un evento formale o di andare in ufficio, ci immaginiamo in giacca e cravatta, con abiti che probabilmente ci faranno sudare parecchio! La moda ci offre di tutto, quindi c’è un modo per vestirsi d’estate conservando stile ed eleganza.

Affrontare il caldo estivo senza impazzire è un’impresa, in aiuto possiamo evocare il nostro armadio, scegliendo capi d’abbigliamento freschi, puliti e pratici. Si ma nelle occasioni formali? Niente paura, la moda ci aiuterà anche per questo. Per vestirsi d’estate senza apparire sciatti e senza subire il caldo, dobbiamo imparare a leggere le etichette così da prediligere fibre naturali.

Sul mercato esistono tessuti traspiranti che promettono freschezza e stile ma i più tradizionalisti possono affidarsi ai tessuti a base di cellulosa e cotone organico. Le proprietà naturali dei tessuti a base di fibre vegetali promettono di dissipare il calore e l’umidità. In estate si consiglia di vestire “comodi“, ciò non significa indossare un abito di una taglia più grande, piuttosto significa di evitare abbigliamento estremamente aderente, con i vestiti attillati, il sudore non avrà modo di evaporare dalla pelle.

Come vestirsi d’estate. Altri tessuti
Quando facciamo l’inventario dell’abbigliamento da acquistare per i mesi estivi, privilegiamo i tessuti più freschi e mettiamo al bando quelli sintetici. I tessuti sintetici creano disagio perché fanno sudare e irritano la pelle. Tessuti con il lino e il cotone sono scelte eccellenti sia per l’uomo che per la donna. Le ragazze possono optare per chiffon eleganti o più vivaci. Le gicche di lino con tinte chiare, sono popolari tra i ragazzi che devono prendere parte a occasioni formali -cerimonie, matrimoni…-.

Come vestirsi d’estate. I pantaloncini
I classici shorts sono un sempre verde della stagione estiva. Ne esistono di vari tessuti, a coste, di jeans o in cotone! I pantaloncini non sono ammessi in occasioni formali, ma sono perfetti per passeggiate in riva al mare o nel parco. Per mantenere uno stile sobrio, si consiglia di indossare pantaloncini che non siano più di 7 cm distanti dal ginocchio. Da evitare sono i pantaloncino con le tasche troppo large, loghi o scuciture, questo stile è neo-adolescenziale e anche di pessimo gusto. Sui pantaloncini evitate di indossare una giacca, rischiete di ottenere dei risultati pessimi, meglio una semplice t-shirt ma l’ideale sarebbe una polo.

Come vestirsi d’estate. Tra l’elegante e lo sportivo
Per vestrisi senza faticare e ottenere il massimo del risultato, rivolgetevi a negozi specializzati ma non in abbigliamento! Abiti eleganti ma estremamente comodi sono le classiche tenute per giocare a golf. Questi completi sono pensati per essere indossati abbinati a camicie rimboccate e sono realizzati in tessuti comodi.

Come vestirsi. Moda Estate 2012
Lo stile è ultra femminile, prepariamoci a dare il benvenuto a piume, rouche e fiocchi. Organza e tulle fanno da padroni. Per i colori, l’estate per sua natura li vuole chiari, così gli abbinamenti si fanno interessanti: colori accesi e forti accostati a colori più tenui, ma sono proprio i colori soft a primeggiare.