come vestirsi per fare yoga

Lo yoga è una disciplina legata al concetto di meditazione al fine del ritrovamento del benessere psico-fisico. Chi sceglie di praticarla è una persona innanzitutto curiosa, poi in cerca di relax ed autocontrollo. Solitamente si consiglia di praticare dello yoga anche a quelle persone che soffrono di ansia, depressione e/o attacchi di panico. Se anche voi desiderate approcciarvi a questa disciplina, dovrete farlo chiaramente anche con l’ abbigliamento giusto, infatti oltre a sentirvi fuori posto, se indossate un abbigliamento sbagliato, sareste anche molto scomodi e limitati nei movimenti, scopriamo insieme allora come vestirsi per fare yoga:

 

come per tutte le attività sportive si consigliano sempre indumenti assolutamente comodi e non fascianti, realizzati con materiali naturali, che permettano alla pelle di traspirare. I corsi di yoga sono diversificati ed in particolare, in base al corso che deciderete di seguire, vi saranno capi sportivi da indossare più o meno adatti. L’ Hatha Yoga è quel corso che si consiglia ai principianti e si focalizza sulla coordinazione tra movimenti e respiro. Il Vinyasa è un po’ più avanzato e prevede uno stretching più intenso. Il Power Yoga prevede esercizi più avanzati ed uno sforzo fisico impegnativo; l’Iyengar Yoga aiuta a trovare l’ equilibio e prevede uno stretching totale oltre all’ utilizzo di cubo, cintura e coperta da yoga. L’ Hot Yoga serve ad eliminare le tossine, quindi viene praticato in ambienti riscaldati intorno ai 37° con lo scopo di sudare ilpiù possibile. Come è facilmente intuibile pertanto, l’ abbigliamento ideale per praticare Hatha Yoga, dovrà essere comodo e che dia libertà di movimento, in particolare nel Vinyasa, nel Power Yoga e nel Iyengar Yoga è preferibile un’ abbigliamento piuttosto aderente al corpo ( ma non fasciante) in quanto, durante i vari esercizi gli indumenti potrebbero spostarsi e dar fastidio. Infine, nell’ Hot Yoga, poiché è prevista una copiosa sudorazione, si consigliano vivamente tessuti tecnici traspiranti.