come vestirsi per un battesimo

Quando nasce un bambino è sempre una gioia immensa, sia per i neo-genitori che per i parenti ed amici della famiglia del piccolo. Solitamente si prova un misto di felicità ed eccitazione, tutte le persone care si affannanno e fanno a  gara a olpi di acquisti di corredini per il piccolo, soprattutto quando poi, a distanza di qualche mese si celebrerà il battesimo del piccolo. Proprio a proposito del battesimo dei più piccoli cerchiamo di dare qualche consiglio in merito all’ abbigliamento più adatto per recarsi  a questa cerimonia, molto spesso infatti non si sa cosa indossare e si ha paura di essere inadeguati. Vediamo insieme allora come vestirsi per un battesimo:

ricordiamo innanzitutto che il battesimo è una funzione religiosa, pertanto sia che si abbia fede, sia che non la si abbia è buona norma e segno di rispetto, presentarsi in chiesa vestiti con sobrietà ed è soprattutto sconsigliato presentarsi con abiti troppo succinti che lascino poco spazio all’ immaginazione, del resto, al di la del rispetto per il luogo sacro, anche al party al quale parteciperete dopo, sarebbe inopportuno presentarsi in un certo modo, si tratta pur sempre di festeggiare un bambino. Cercate di indossare quindi qualcosa di elegante ma non eccessivo, perfetto a  tal scopo sarà ad esempio un classico tubino nero da render più vivace con l’ utilizzo di accessori o stole copri-spalle colorate. In alternativa, soprattutto se la funzione si terrà nel periodo invernale, potreste indossare un tailleur, sia nel modello con pantalone, sia con la gonna, poi sotto il giacchino indosserete una bella camicia lucida o un top carino, magari con qualche pietra luminosa che richiami i colori degli accessori che indosserete. Completate infine sempre il vostro look con una mini-borsa gioiello magari dotata di catenina lunga. Anche le scarpe sono fondamentali a completamento dell’ outfit, scegliete tacchi alti o ballerine se non amate i tacchi.