Come fare una crema per le mani

Le mani sono una parte del corpo molto esposta ed utilizzata pertanto è molto facile che la pelle di questi risulti screpolata, usurata e talvolta può dare fastidio soprattutto in inverno, quando le temperature rigide veramente le mettono a dura prova. Un opportuno metodo per salvaguardali è l’ idratazione quotidiana con un’ apposita crema, la quale preservi l’ equilibrio lipidico  dell’ epidermide. Possiamo facilmente trovare ogni genere di crema idratante in commercio oppure cimentarci da soli nella preparazione di un’ ottima crema a  base di ingredienti naturali ed atossici. Vediamo allora come fare una crema per le mani:

dovete procurarvi 6 g. di cera d’ api la quale possiede note proprietà nutrienti e renderà la vostra crema densa al punto giusto, 4 g. di glicerina molto idratante ed utile  a  mantenere il giusto livello di acqua nella pelle, 2 cucchiai di miele dalle note proprietà nutritive e cicatrizzanti, 30 ml di olio di oliva , 30 ml do olio di jojoba (questo mix di olio è altamente nutriente e svolge una determinante funzione contro l’ invecchiamento della pelle), 5-6 gocce di olio essenziale di lavanda (il quale oltre ad  aver un grande potere lenitivo è anche delicatamente profumante per la vostra crema),un pentolino ed un contenitore dove riporre la crema una volta  pronta. Riempite un pentolino con dell’  acqua ed adagiatevi all’ interno una tazza. All’ interno di essa metteteci la cera d’ api e lasciatela sciogliere  a bagnomaria, poi aggiungete la glicerina e mescolate bene, quindi aggiungete l’ olio di oliva e mescolate, poi infine l’ olio di jojoba e mescolate ancora. Togliete dal fuoco, aspettate alcuni istanti ed aggiungete il miele e le gocce di olio essenziale di lavanda amalgamandole al composto. A questo punto siete pronti per trasferire il vostro composto in un contenitore che avrete comprato appositamente oppure potete versarlo ancora caldo in un vecchio contenitore di crema opportunamente pulito e disinfettato.