Dà le dimissioni perché è troppo bella e tutti ci provano con lei


Si è licenziata perché magra e bella. E’ successo a Laura Fernee, di Londra: “I colleghi maschi non mi davano tregua e le colleghe pensavano fossi stupida solo perché ho un bel viso e sono magra”. Laura, 33 anni, racconta di essere stata costretta a licenziarsi, dopo tre anni di attività come ricercatrice scientifica, perché pressata dai continui inviti dei colleghi. “Volevo che riconoscessero i miei risultati scientifici e la mia professionalità, ma tutto quello che vedevano in me era il mio volto e il mio corpo. Anche in laboratorio, con il camice addosso e struccata, continuavano ad importunarmi a causa della mia avvenenza”.