Finge la morte della figlia per avere una settimana di vacanza


Joan Barnett
, una donna di New York, ha cercato di convincere i suoi datori di lavoro che era morta sua figlia, in modo da poter passare una settimana di vacanza in Costa Rica, dove ha dei parenti. La donna ha addirittura fatto chiamare l’altra figlia per dire che la sorella “aveva avuto un attacco cardiaco ed era morta” e ha anche inviato un certificato di morte contraffatto. Una volta scoperta la donna è stata licenziata e denunciata per falso.