Come truccarsi da vampiro per Halloween

Travestirsi da vampiro/a è un classico per chi ama festeggiare e travestirsi per la festa di Halloween. Potete vestivi semplicemente di nero, con un ampio mantello, o  acquistare un vero e proprio costume da vampiro, ma l’ importante, per la riuscita finale del travestimento è la realizzazione del trucco, vediamo quindi come truccarsi da vampiro per Halloween:

per immedesimarmi in un vampiro dovrete avere un incarnato molto bianco, quasi cadaverico, quindi procuratevi del cerone o del fondotinta bianco o molto chiaro ed aiutandovi con una spugnetta di lattice applicatelo abbondantemente su viso, collo e mani, non abbiate paura di eccedere. Ora con una matita nera, dal tratto molto scrivente andate  a rimarcare le vostre sopracciglia ed allungatele verso le tempie. Ora intingete un pennellino da make up in un ombretto viola scuro ( non glitterato o perlescente) ed andatelo   a sfumare sotto l’ occhio, andando  a creare una finta occhiaia. Sulla palpebra superiore dell’ occhio stendete un ombretto rosso oppure un phard molto  scuro, sfumandolo  a partire dal naso e procedendo verso l’ esterno, poi aggiungete dell’ ombretto nero nell’  angolo esterno dell’ occhio e continuate  a sfumare con il pennello. Ora applicate una matita nera dal tratto molto intenso sulla rima interna dell’ occhio e sulla palpebra superiore applicate la matita nera oppure un eye linear in maniera molto marcata, per accentuare lo sguardo da vampiro. Infine applicate abbondante mascara nero. Per un look  ancora più macabro adesso potete con una matita rossa oppure un rossetto rosso potete disegnare delle macchie di sangue sul viso ed intorno  agli occhi. Per quanto riguarda le labbra, forse le più importanti per la realizzazione di questo trucco, andate  ad applicare un rossetto rosso molto  acceso e create un effetto “ sbavato” agli  angoli della bocca e con la matita rossa riprendete i contorni del sangue finto che cola. Ovviamente dovrete poi applicare dei canini appuntiti da incollare, oppure quelli che trovate in commercio, simili ad una dentiera.