La città dove vivono solo gatti


Un paradiso per i gatti, una città che dall’abbandono rinasce grazie al turismo. Houtong, poche centinaia di abitanti non lontana da New Taipei era un importante polo minerario del carbone negli anni ’70  e sembrava condannata a un triste destino dopo il passaggio ad altre fonti di energia meno inquinanti. Il declino inarrestabile aveva decimato il numero dei residenti. Poi nel 2008 un casuale “safari fotografico” vede come protagonisti i numerosi gatti randagi di Houtong, diventati i veri padroni della ormai deserta cittadina. Il successo su internet delle foto spinge gli amanti del genere felino a spostarsi da tutto il mondo per raggiungere questa località.  Tra casette colorate, viottoli, parchi e giochi, che occupano una superficie di ben 25 acri di terreno, i mici hanno a disposizione tutti i comfort per ripararsi, mangiare, lavarsi e rilassarsi. Perfino un supermercato Wall Mart e una stazione di polizia. Per ovvie ragioni la presenza umana non può essere bandita, ma, in questo caso, passa decisamente in secondo piano.