come alleviare i fastidi allo stomaco

 

Puo’  capitare  a tutti di  avere fastidi allo  stomaco, ma volendo  evitare di assumere farmaci, vediamo  come  alleviare  i fastidi con dei rimedi casalinghi. L’aceto di sidro di mele aiuta anche a curare il mal  di  stomaco  in quanto migliora la digestione e mantiene adeguati livelli di pH nel corpo , fattore importante per il corretto funzionamento di diversi organi. Inoltre, combatte ogni tipo di infezione e infiammazione. Quindi mescolare 1 cucchiaio di aceto di mele in 1 tazza di acqua tiepida. Aggiungere  1 cucchiaino di miele. Bere questa soluzione due volte al giorno fino a quando il dolore allo stomaco è andato via. L’olio di ricino è un efficace rimedio casalingo per il dolore di  stomaco, soprattutto  se la causa è l’ appendicite. Inoltre migliora la digestione e aiuta i movimenti intestinali, cosa che a sua volta allevia i problemi  di appendice. Piegare un panno di flanella grande in strati. Versare 2 cucchiai di olio di ricino su di esso e avvolgetelo nella pellicola. Poggiate  questo impacco direttamente sull’ addome. Applicare il calore per 30-60 minuti mettendo una bottiglia di acqua calda sulla parte superiore della plastica. Lasciare agire  e poi rimuovere tutto. Utilizzare questo rimedio 2-3 volte al  giorno, fino ad ottenere dei miglioramenti. Un altro ottimo rimedio  per il dolore allo stomaco  è lo zenzero. Essendo un anti-infiammatorio naturale, lo zenzero aiuta a ridurre i malesseri. Sorseggiare un infuso di zenzero caldo per ridurre il dolore, per prepararlo, sbucciate e fate un pezzetti una radice di zenzero. Mettere le fette in una tazza di acqua calda. Coprire e lasciate riposare per 10 minuti, aggiungete del miele  e bevetelo mentre è ancora caldo.  La curcuma aiuta a ridurre l’infiammazione che si verifica nello stomaco, essa infatti, stimola la produzione di acido nello stomaco e mantiene il pH dello stomaco, che aiuta a garantire un sano sistema digerente. Fate bollire 1 cucchiaino di polvere di curcuma in 1 bicchiere di latte o 2 bicchieri d’acqua  e bere due volte al giorno. La liquirizia invece, aiuta ad aumentare il rivestimento mucoso nello stomaco proteggendo i tessuti interni dall’irritazione. Inoltre, il suo effetto lassativo lieve, gioca un ruolo fondamentale nella regolazione dei movimenti intestinali. Aggiungere 1 cucchiaino di polvere di liquirizia ad una tazza di acqua calda. Coprire, lasciare riposare per 10 minuti e bevete, 2 o 3 volte al giorno per 1 settimana. Il bicarbonato  di sodio aiuta a ripristinare l’equilibrio del pH nel corpo e combattere qualsiasi tipo di infezione. Ciò può contribuire a ridurre il dolore nell’addome. Molto utili sono anche  gli infusi  a base di finocchio in questi casi.