Come fare un doppio fiocco

Il metodo più semplice per fare un doppio fiocco con un nastrino di raso o di cotone è quello di utilizzare le dita come guida. Questa tecnica vi consentirà inoltre di fare diversi fiocchi e tutti della stessa grandezza. Poggiate il nastro sulla mano sinistra ben aperta. Fissate con il pollice il nastro all’altezza dell’anulare Ora dovete lavorare solo con indice e medio: a partire dall’anulare fate passare il nastro dietro l’indice e poi al medio. Ora il nastro dovrà passare in mezzo alle dita (tenete indice e medio ben aperti) poi avvolgersi intorno all’indice (passando da dietro) per poi ripassare in mezzo alle dita e girare indietro al medio. Ora il nastro dovrà passare in mezzo al buco che si sarà creato tra l’incavo delle dita e l’intreccio dei nastri. Fatelo passare da dietro in mezzo alle dita e infilatelo nel primo fiocco creato sul dito medio dall’alto verso il basso e lo facciamo rispuntare al centro. Stringete bene il nodo e poi sfilate il fiocco dalle dita. Prendete ora le estremità dei nastrini finali all’altezza in cui dovranno essere tagliati e piegateli a metà per la lunghezza, operate un taglio obliquo così da ottenere il classico finale a due punte. Vi assicuro che spiegare come fare un doppio fiocco è molto più difficile che farlo! Con questa stessa tecnica potrete fare tripli, quadrupli, … fiocchi con i tessuti e i nastrini che preferite. Se dovete fare un fiocco più grande invece dovete ricorrere per forza ad un telaio che potete costruire voi con un cartone. La tecnica è la stessa l’unica cosa che cambia è il supporto che utilizzerete come guida. La forma del telaio è a “U” (le misure che vi darò sono assolutamente indicative utilizzate come proporzione per creare il supporto che fa al caso vostro): tagliate un rettangolo 10cm per 6cm; sul lato corto segnate un punto a 2,5cm dall’esterno sinistro e
destro; a partire da questi due punti tirate una linea di 6cm; tagliate questo rettangolino centrale di 6cm per 1cm di larghezza.