Come prevenire la febbre

prevenire la febbre

Come prevenire la febbre

  • È fondamentale essere in forma
  • Rinforzate il sistema immunitario
  • Evitate il rischio di di esporvi a malattie infettive
  • Curate l’igiene personale
  • Evitate correnti d’aria e sbalzi di temperatura
  • Mangiate alimenti sani come frutta e verdura

Salgono le lineette sul termometro e vi preparate all’ennesimo stop stagionale per via della febbre. Ma come fare per prevenirla?

La febbre è un sintomo, un improvviso innalzamento di temperatura corporea oltre gli standard ( 36,4/37,2) che è indice di uno stato di compromissione del nostro organismo. La febbre, di solito, si verifica in seguito a un’infezione, a un’infiammazione di natura non infettiva, a un’intossicazione, a un colpo di sole, a delle malattie metaboliche o può verificarsi dopo uno sforzo muscolare.

In linea di massima, la febbre, quando è relativa ai cosiddetti ‘mali di stagione’, attacca un organismo con difese immunitarie non proprio ottimali.

Cosa succede al corpo quando si ha la febbre?

Il corpo innalza la propria temperatura per impedire a virus e batteri di prolificare oltre il dovuto e questo porta altri sintomi quali malessere diffuso, nausea, senso di freddo e brividi, mal di testa, mal di gola e scosse muscolari.

Dunque, di base, per prevenire la febbre, è bene essere in forma, coccolando il nostro sistema immunitario.

Cosa fare per prevenire la febbre: alcuni consigli

Dormire regolarmente, evitare lo stress, mangiare in modo sano e facendo regolare attività fisica sono piccole strategie per evitare di ammalarsi. Ma per per prevenire oltremodo la febbre ci vengono incontro altri utili consigli.

Fate molta attenzione al livello di riscaldamento della casa, che non dovrebbe mai superare i 20° e agli spifferi e ai colpi d’aria derivanti dall’apertura e dalla chiusura di porte e finestre. Un fattore responsabile della febbre in estate, per esempio, è l’aria condizionata.

Gli sbalzi di temperatura partono sempre da un punto di partenza, spesso rappresentato dall’ambiente domestico.

Coprirsi bene è molto importante: testa, gola, mani e piedi sono i punti più esposti e la gola in particolare è un punto facilmente attaccabile.

Prevenire la febbre vuol dire anche alimentarsi in maniera sana,  conoscere quali alimenti sono in grado di combattere gli stati influenzali: dunque, a tavola, sì a un grande consumo di frutta e verdura, soprattutto di arance e spremute durante la giornata, e altri alimenti, come aglio e cipolla, in grado di innalzare e fortificare le barriere del nostro sistema immunitario.

Evitate alimenti logoranti per l’organismo, come ad esempio i superalcolici, in grado di disperdere eccessivamente la temperatura corporea.

Altro accorgimento fondamentale per prevenire la febbre è relativo all’igiene: evitate luoghi molto affollati in cui i virus fanno festa, state lontani da persone già influenzate e ricordatevi sempre di lavarvi le mani per evitare il contagio con virus e batteri.